Home

Come accade spesso nell’interpretare l’antichità, è più importante scoprire che cosa si credeva allora del passato, o anche del presente, che sperare di svelare la verità, che in genere rimane nascosta. Gli uomini sono motivati dalla fede e dall’immaginazione più che da ‘fatti’ storici del tipo che noi pensiamo di poter ricavare dai testi e sul campo.

da Archeologia della nostalgia. Come i Greci reinventarono il loro passato, pag. 67, 2008, Milano. Titolo originale: The Archaeology of Nostalgia. How the Greeks re-created their mytichal past. Traduzione di M.C. Coldagelli.

Annunci

Puoi lasciare qui un commento, grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...