Home

Le stelle appiccicate
con gioia infantile
mi parvero il firmamento

nel buio della camera
inondavano di luce propria
il mio volto bagnato

(ero alla ricerca di un collante)
(avevo sognato ad occhi aperti fino a sera)

Non ero paga d’averti stretto la mano
correvo con la mente in un cielo
più azzurro.

Il tuo volto era disegnato
dalle nuvole

O i miei occhi scuro castano
oramai non vedevano
altro che il luccichio del tuo verde?

Puoi lasciare qui un commento, grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...