Home

“Un senso di progresso e un profondo desiderio di miglioramento portavano con sé anche un certo timore del fallimento e, spesso, la sensazione che il passato fosse stato a suo modo aureo e degno di essere recuperato; questo sarebbe stato vero specialmente dove  erano visibili i resti materiali di un passato diverso – diverso perché creato da persone diverse, o più ricche e progredite.”

da Archeologia della nostalgia. Come i Greci reinventarono il loro passato, 2008, Milano. Titolo originale: The Archaeology of Nostalgia. How the Greeks re-created their mytichal past. Traduzione di M.C. Coldagelli.

Puoi lasciare qui un commento, grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...