Home
Breve storia della lingua italiana per parole, a cura di P. MARONGIU.
Questo è un fascicolo allegato al DEVOTO-OLI/Dizionario della lingua italiana, il mio dizionario di Italiano preferito. La lettura delle voci del suo glossario è interessante. Spesso non si è consapevoli dell’origine delle parole in uso e ciò comporta il non sapere cosa vogliano dire realmente.

 

Menefreghismo (1920). La parola vuol dire ‘strafottente noncuranza nei confronti dei propri doveri e dei diritti altrui’ ed è un astratto ricavato dal motto me ne frego adottato dalle squadre fasciste. Me ne frego era un’espressione romanesca, che rispecchiava bene l’atteggiamento di superiorità dei romani. E’ un’espressione triviale perchè viene dal latino fricare, che significa ‘strofinare’, in senso proprio e in senso figurato, detto dell’atto sessuale. Nell’assunzione del motto i fascisti non sono stati originali perchè l’hanno ripreso da D’Annunzio, che in uno dei suoi proclami intitolato Il Sacco di Fiume, nel 1920 aveva affermato che quel motto era scritto al centro del gagliardetto dei legionari e aveva prosegiuto dicendo: ‘il motto è crudo: ma a Fiume la mia gente non ha paura di nulla, neppure delle parole’. Prima di D’Annunzio, comunque, Olindo Guerrini aveva già usato l’espressione come intestazione della propria carta da lettere: quindi è chiaro il riferimento all’audacia virile (data anche l’origine legata al sesso) di chi si identifica nell’azione anche violenta, guidata da un capo.

Annunci

Puoi lasciare qui un commento, grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...